TEMI

Superfood, i cibi del futuro

Superfood, i cibi del futuro


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il ritmo frenetico della vita, l'inquinamento ambientale e la scarsa qualità dei prodotti che consumiamo sono i tre motivi principali per cui dovremmo mangiare superfood ogni giorno.

Sono eccezionalmente benefici per la salute, poiché riducono il rischio di malattie croniche e infezioni. Forniscono anche molta energia, aiutano a purificare il corpo, migliorare la salute fisica e prolungare l'aspettativa di vita.

Ma per quanto riguarda i supercibi?


Sono frutta e verdura ad alto valore nutritivo che contengono molti antiossidanti, proteine, acidi grassi essenziali, minerali, fibre e altri nutrienti essenziali che fanno bene alla salute. Il valore nutritivo è il rapporto tra calorie e micronutrienti che un alimento fornisce. La maggior parte dei supercibi contiene molti micronutrienti preziosi e ha poche calorie. Va anche chiarito che, sebbene i supercibi esotici con nomi sconosciuti stiano diventando di moda, non dobbiamo disprezzare gli ingredienti locali che rientrano anche in questa categoria.

Per proteggere la "super" qualità e integrità di questi nutrienti, un superfood deve essere biologico e crudo o poco lavorato. L'ascesa di questi alimenti è dovuta anche alla moda del cibo crudo, che ha sempre più seguaci e interessa più persone. David Wolfe, autorità nel mondo del cibo crudo e autore del libro Superaliments: the Food and Medicine of the Future, li ha fatti conoscere e promosso la loro commercializzazione in tutto il mondo.

Va detto che i supercibi non sono un'invenzione moderna: sono stati fonte di potere per molte civiltà antiche come i Maya o gli Aztechi. Tuttavia, non devi andare lontano per vedere i risultati curativi di questi cibi meravigliosi. Attualmente, cliniche e centri come The Optimum Health Institute di San Diego, CA e il Gerson Institute, con una clinica a Tijuana (Messico), offrono trattamenti alternativi a pazienti con malattie gravi come il cancro che includono una dieta vegana al 100%, con molti cibi crudi e arricchiti con superfood.

Per poter parlare in modo ordinato dei supercibi, li classificheremo come segue:

Superfood verdi

Le verdure sono cibi molto nutrienti, ma quelle verdi lo sono ancora di più. I supercibi verdi hanno una delle più alte concentrazioni di nutrienti facilmente digeribili, composti per bruciare grassi, vitamine e minerali. Contengono un'ampia varietà di sostanze benefiche come proteine, fitochimici proattivi e batteri sani che ci permettono di ricostruire i tessuti muscolari, migliorare il funzionamento del sistema digerente e proteggerci da malattie e infezioni.

I supercibi verdi sono estremamente ricchi di clorofilla, il pigmento che conferisce il colore verde. La struttura molecolare della clorofilla è molto simile a quella del sangue umano e il consumo di cibi ricchi di clorofilla ha dimostrato di aumentare la produzione di emoglobina nel sangue. Livelli più elevati di emoglobina nel sangue significano un sangue con più ossigeno (il primo elemento e il più necessario affinché le cellule del corpo prosperino).

All'interno di questo gruppo troveremmo tutti i tipi di germogli e germogli, verdure a foglia verde e alimenti come il germe di grano e le microalghe spirulina e clorella.

Superfood di frutta e semi

Questo gruppo di supercibi è noto perché contiene molti antiossidanti, responsabili della lotta contro i radicali liberi responsabili del deterioramento delle cellule e, quindi, dell'invecchiamento del corpo. In modo naturale, il corpo produce radicali liberi quando metabolizza il cibo che mangiamo, ma ciò di cui dovremmo preoccuparci sono quelli che provengono dall'esterno a causa dell'inquinamento ambientale, del tabacco, delle radiazioni e degli alimenti altamente trasformati.

Quando il corpo ha alti livelli di radicali liberi, il sistema immunitario è indebolito e compaiono malattie. Nella società odierna è molto difficile evitare tutti questi inquinanti che ci circondano; Ecco perché è molto importante assumere abbastanza antiossidanti attraverso una dieta ricca di supercibi. Diamo un'occhiata ad alcuni di questi alimenti:


Cacao crudo È forse l'alimento con la più alta concentrazione di antiossidanti del pianeta: ha 14 volte più flavonoidi del vino rosso e 21 volte più sostanze fitochimiche del tè verde. È anche molto ricco di magnesio -minerale di cui c'è un deficit, pur avendo una dieta equilibrata, a causa della povertà del terreno coltivato- e ferro -1 porzione di fave di cacao (8 unità o 28 g) contribuiscono più di 300 % della RDA per il ferro. Si trova in diversi formati ed è ottimo da mescolare a frullati, yogurt vegetali e dessert.

Frutti selvatici come le bacche di Goji, originarie della Mongolia, e il camu-camu e l'açaí, originarie del Sud America, sono molto ricche di antiossidanti, soprattutto di vitamina C (le bacche di Goji forniscono 500 volte di più delle arance), hanno un indice glicemico molto basso e molta fibra. Si vendono intere e sono ottime nelle insalate. Il camu-camu e l'açaí sono generalmente venduti in polvere, che possono essere aggiunti a frullati e succhi verdi. Come frutti selvatici locali e con proprietà simili abbiamo lamponi, more e mirtilli.

Il cocco È uno degli alimenti con più elettroliti in natura. Gli elettroliti sono sali ionizzati nelle cellule che trasportano energia all'interno del corpo. Pertanto, l'acqua di cocco è la migliore alternativa alle bevande energetiche artificiali. L'olio di cocco è anche un superalimento per le sue proprietà antibatteriche, antivirali e antimicotiche. Può essere utilizzato per cotture regolari ed è particolarmente ideale per il forno, poiché è stabile alle alte temperature.

Canapa, lino e semi di chia Sono particolarmente ricchi di acidi grassi essenziali omega-3 e omega-6. I semi di lino e di chia sono particolarmente ricchi di fibra solubile, che regola il transito intestinale. Quelli a base di canapa sono una delle migliori fonti di proteine ​​vegetali, poiché contengono tutti gli amminoacidi essenziali e, inoltre, sono molto ricchi di magnesio e ferro.

Il letto È una radice originaria del Perù che viene utilizzata come integratore energetico, poiché fornisce forza e resistenza; ideale per gli atleti. Ha anche effetti molto positivi sul sistema riproduttivo, poiché regola i cicli mestruali, riduce i sintomi e aumenta la fertilità e la libido. Si consiglia vivamente di mettere uno o due cucchiai da dessert nel succo o nel frullato verde ogni giorno.

Baobab, il frutto dell '"albero della vita", originario del Sud Africa, è commercializzato in polvere e contiene più antiossidanti dei frutti selvatici di cui abbiamo parlato. È molto ricco di fibre solubili, potassio e magnesio. È una delle poche fonti vegetali ricche di calcio e contiene cinque volte più vitamina C delle arance. Ideale per arricchire i succhi verdi.

Alghe

Le alghe sono una delle piante più dense dal punto di vista nutrizionale perché sono arricchite con tutti i nutrienti che trovano nell'oceano. Hanno molto iodio, che stimola la ghiandola tiroidea, e forniscono da otto a dieci volte più calcio del latte. La sua migliore proprietà è quella di regolare e purificare il sistema sanguigno, poiché alcalinizzano il sangue e aiutano a eliminare i composti tossici come i metalli pesanti e le scorie radioattive dal corpo. I più conosciuti e commercializzati sono i seguenti:

Alga Nori, molto conosciuta, poiché è quella usata per fare il sushi.

Alga Kelp, quella che si trova di più negli oceani ed è spesso commercializzata come integratore di fibre.

L'alga Wakame, di colore verde scuro, viene solitamente venduta disidratata. Deve essere preventivamente reidratato e viene utilizzato per esaltare minestre, fritture, stufati e pietanze salate.

L'alga Dulse, di colore rossastro, viene solitamente venduta a scaglie. Non è necessario reidratarsi prima di consumarlo ed è spesso utilizzato per aromatizzare zuppe, verdure e insalate.

L'alga Kombu, di colore verde molto scuro, viene solitamente venduta in fogli disidratati. Si usa per arricchire pietanze cotte e per cuocere i legumi, poiché li rende più digeribili e riduce la flatulenza.

Superfoods di apicoltura

Gli egiziani già parlavano di loro meraviglie. A Babilonia li usavano nelle pratiche medicinali e gli indiani in quelle religiose ... Ed è che i prodotti delle api sono supercibi dalla testa ai piedi.

Il polline d'api è uno degli alimenti più completi in natura. È il polline che le api raccolgono dai fiori sotto forma di granuli. Il 25% del suo contenuto è di proteine ​​vegetali (tanto o più di una bistecca di manzo), ci fornisce più di 25 vitamine e 25 diversi minerali, oltre a 11 varietà di enzimi attivi. È un integratore ideale per le persone che hanno bisogno di più energia e di grande successo per coloro che hanno allergie stagionali, poiché aiuta a combattere la sinusite. Il colore giallo-arancio indica che si tratta di un alimento molto ricco di antiossidanti.

La pappa reale è una sostanza secreta dalle ghiandole nella testa delle api operaie. L'origine non è molto attraente, ma è il cibo esclusivo dell'ape regina, che vive quaranta volte più a lungo delle operaie. È molto ricco di vitamina B5, nota per combattere stress, stanchezza e insonnia.

La propoli è la sostanza che le api producono per coprire l'alveare. È molto antisettico, poiché ha proprietà antibatteriche, antivirali e rinforza il sistema immunitario. È usato per prevenire il raffreddore perché riduce la tosse, l'infiammazione del collo e il mal di gola.

Erbe e spezie

Erbe e spezie fanno parte della saggezza della medicina naturale da secoli. Il loro grande potere antinfiammatorio li include nella categoria dei supercibi, poiché l'infiammazione è considerata un fattore chiave nello sviluppo di malattie cardiovascolari, cancro, artrite, tra gli altri.

Curcuma è una radice dal potere antinfiammatorio potente quanto l'ibuprofene; la differenza è che non lascia residui tossici. È una spezia con proprietà protettive cardiovascolari, epatiche, digestive e antitumorali. Aiuta a migliorare ed eliminare i sintomi dell'intestino irritabile, cronica, artrite e Alzheimer. È ottimo per condire i piatti con la curcuma o aggiungere ½ cucchiaino di polvere ai succhi verdi.

Zenzero È un'altra radice con potere antiossidante e antinfiammatorio. Ha un effetto antiemetico e riduce la sensazione di nausea, vertigini e vertigini. Può essere potente quanto Biodramina. Le sue proprietà antivirali lo rendono un rimedio ideale per mal di gola, raffreddore, influenza e tosse espettorante. È ideale in infusione o aggiungere un pezzo di radice nell'estrattore di succo. Ha un sapore molto piccante, quindi è sufficiente un pezzetto come un'unghia.

Tè Matcha sono le foglie di tè verde finemente macinate in una polvere fine. Ha proprietà superiori al resto, poiché l'intera foglia viene consumata e, quindi, ci fornisce molti più nutrienti e antiossidanti rispetto alle altre varietà. È un ingrediente antiossidante molto potente che aiuta a ridurre il colesterolo e il rischio di malattie del fegato. Inoltre, contiene un amminoacido unico chiamato L-teanina, che fornisce energia al corpo e risveglia la mente.

Reishi È un fungo originario della Cina con un effetto tonico e antietà. Favorisce la circolazione sanguigna, regola il metabolismo e l'apparato digerente, combatte la stanchezza, aumenta la vigilanza e aiuta a dormire e riposare meglio. Inoltre, rafforza il sistema immunitario in modo tale che le cellule T siano in grado di combattere le cellule tumorali in modo più efficace. Questo lo rende uno degli alimenti anticancro per eccellenza. Di solito viene assunto sotto forma di tè oppure può essere preparato anche in zuppe o saltato in padella come fosse una verdura.

Aloe È noto per il suo effetto curativo e rinfrescante sulle scottature solari, ma non è solo una meraviglia topica ma, ingerito, è una delle migliori panacee. È una pianta molto alcalinizzante con proprietà antinfiammatorie e antitumorali, soprattutto dell'apparato digerente. Aiuta anche a regolare la glicemia nel diabete di tipo 2 e aiuta a ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi. Può essere assunto sotto forma di succo oppure si può mangiare la gelatina trasparente all'interno delle foglie, aggiungendola a frullati o insalate.


Video: Cosa sono i microgreens? (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Deortun

    Pensiero comprensivo

  2. Derrill

    E tu stesso hai provato in questo modo?

  3. Zulular

    Ottima idea

  4. Meztikora

    Non posso prendere parte alla discussione ora - nessun tempo libero. Molto presto, assicurati la tua opinione.

  5. Eugenio

    Non posso partecipare ora in discussione - non c'è tempo libero. Ma sarò rilasciato - scriverò necessariamente che penso.

  6. Vudogore

    Hai una scelta difficile

  7. Renton

    Internet è scritto con una lettera maiuscola all'interno di una frase, se questo. E i centesimi non sono con un periodo, ma con una virgola. Questo è lo standard.

  8. Gushura

    Il sito è semplicemente meraviglioso, lo consiglio a tutti quelli che conosco!

  9. Vugami

    Scusa per questo interferisco ... da me una situazione simile. Scrivi qui o in PM.



Scrivi un messaggio